Oggi il caffè è servito nell’area web e a fare due chiacchiere con noi è Manuela.

Manu thè o caffè?
Thè, bollente e senza zucchero… per la linea (ride).
Inizia così ogni volta con Manu: lei sorride, gli occhi le brillano e un lieve rossore le colora le guance.
Poi si mette davanti allo schermo e diventa seria: è allora che inizia la sua attività di web designer.

Cos’è il web design? Ma fammela facile

Vuol dire progettare siti web. Lo chiamano anche “front end” perché è tutto quello che vedi quando ci navighi, anche se poi sotto c’è un altro mare più profondo.

Sembra tanta roba
Ah sì, lo è. Anche perché ogni aspetto del web è in continua evoluzione e quello che va bene oggi, domani è già così così.

E quindi?
E quindi metà del tempo studio e l’altra metà faccio (sorride).

Da quanto tempo sei web designer?
Beh, il web design e la grafica sono quello che ho studiato a scuola. Appena finito il corso all’università ho iniziato a lavorare in un’agenzia di Milano, poi mi sono spostata nella provincia di Varese, finché, nel 2010, sono arrivata in Briefinglab. E non me ne sono più andata.

Si ferma un attimo e porta l’indice sulla punta del naso. Sono 8 anni! Porca Puzzola. (Sì lei rende pucciose anche le parolacce).

Manu è una di quelle su cui puoi contare. Lei non ti dice mai di no e con una dolcezza disarmante spacca muri e scavalca montagne.

Cosa ti piace del tuo lavoro?
Ah, il fatto che ogni volta sia nuovo. Ogni progetto mi permette di inventare e vedere subito se la cosa funziona.

E cosa odi?
Il tempo. Perché alle volte budget e deadline mi costringono a limitare progetti potenzialmente infiniti.

Manu domani cosa farà?
Andrò nella stessa direzione della grafica. Digital e video, immagino.

Allora è questo il trend del web design?

Essenzialmente sì. Accanto alla realizzazione siti web nel web design c’è tutto il mondo delle DEM (Direct Email Marketing), dei banner per l’advertising online, dei video tutorial in motion graphic. E tutto va sempre più nella direzione del movimento e dell’interazione.

Sembra tutto molto romantico
Beh una grafica ben fatta sposta l’attenzione dell’utente e perché no, lo emoziona. Dopotutto oggi le persone o si conquistano subito o si perdono nel web. Ma ti assicuro che ci sono cose anche molto tecniche.

Come per esempio?
Come strutturare un e-commerce o scegliere il codice di programmazione giusto per ogni canale.

Mi hai convinto. Hai finito.
Lei tira un sospiro di sollievo e si alza, un po’ imbarazzata, un po’ soddisfatta.


Andava bene?
Io direi di sì ma, per lasciar giudicare voi, ecco qualche link di lavori fatti da Manu.

Landing page
Mobile App
Web site

Manuela

Web Designer Busto Arsizio